Aiutare gli altri grazie alla propria esperienza: la storia di Pascal

Grazie all’ASAF i pazienti affetti dall’anemia di Fanconi e le loro famiglie hanno la possibilità di conoscersi e sentirsi meno soli.
Attualmente, il nostro sito si presenta solo in italiano, e non riesce quindi a raggiungere e connettere persone che parlano altre lingue. La svilupperemo, almeno nelle tre lingue nazionali. Nel frattempo, ci aiuterà il nostro amico Pascal di Zurigo (affetto da FA), che ha deciso di realizzare una piattaforma in tedesco per riunire le famiglie della Svizzera tedesca.
Pascal ci ha contattati perché ha visto in televisione la storia commovente di una famiglia Fanconi che si sentiva abbandonata dopo la diagnosi…Da qui l’idea di pubblicare la sua esperienza in Internet
Ci fa piacere poter collegare il suo al nostro sito. Insieme siamo più forti; e sappiamo che serve molta forza per affrontare l’anemia di Fanconi.
Più conosciamo, più aiutiamo, più contribuiamo a creare una rete di supporto, e più possibilità avremo, un giorno, di trovare un rimedio a questa rara e temibile malattia genetica. Più strada percorriamo insieme, e più bello sarà, di tanto in tanto, voltarci e poter dire. “però, quanta strada abbiamo fatto insieme!
In allegato l’indirizzo web della pagina di Pascal, in tedesco:

www.fanconi-schweiz.ch

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *